Sunday, December 18, 2005

This Woman's Work

Nell'episodio di questa sera di Crossing Jordan, trasmesso su LA7, ad un certo punto sono rimasto folgorato nel sentire una canzone che non ascoltavo da molto molto tempo.
Si tratta di una stupenda canzone di Kate Bush dal titolo This Woman's Work, che si trova nell'album The Sensual World.
Proprio da poco è uscito Aerial, il nuovo album della cantante, ballerina, compositrice, coreografa britannica. Un ritorno più che gradito di questa incredibile voce (quattro ottave di estensione!!).


This Woman's Work

Pray God you can cope.
I stand outside this woman's work,
This woman's world.
Ooh, it's hard on the man,
Now his part is over.
Now starts the craft of the father.

I know you have a little life in you yet.
I know you have a lot of strength left.
I know you have a little life in you yet.
I know you have a lot of strength left.

I should be crying, but I just can't let it show.
I should be hoping, but I can't stop thinking

Of all the things I should've said,
That I never said.
All the things we should've done,
That we never did.
All the things I should've given,
But I didn't.

Oh, darling, make it go,
Make it go away.

Give me these moments back.
Give them back to me.
Give me that little kiss.
Give me your hand.

(I know you have a little life in you yet.
I know you have a lot of strength left.
I know you have a little life in you yet.
I know you have a lot of strength left.)

I should be crying, but I just can't let it show.
I should be hoping, but I can't stop thinking

Of all the things we should've said,
That were never said.
All the things we should've done,
That we never did.
All the things that you needed from me.
All the things that you wanted for me.
All the things that I should've given,
But I didn't.

Oh, darling, make it go away.
Just make it go away now.

2 comments:

Kay Scarpetta said...

...e se un babbo 68enne, cresciuto a pane e Clan di Celentano, già alle prime inconfondibili note di "Babooshka" ti dice: - Alza il volume della radio!- secondo me è segno che la ragazza ha veramente colpito.
Non ho ancora sentito molto dell'ultimo album, ma ti rimando all'articolo molto caustico che ho trovato: www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=50487
Certo che senza aver ascoltato, mi è difficile controbattere.
Una mega buona giornata!
Kay

Heathcliff said...

Mi sembra un giudizio assai severo quello del giornale. Il mio lo sospendo fino a quando non avrò sentito l'album.
Il tuo babbo è un grande!
Un megabacio a te, la mia "cicerona" preferita :-)