Friday, August 18, 2006


For each, in his own way, she believed, finds what it is he must love, and loves it; the window becomes a mirror; whatever it is that we love, that is who we are.

(David Leavitt, The Lost Language of Cranes)

6 comments:

zia Ross said...

allora in questo periodo io sono la famiglia, gli amici, la lettura e sferruzzare.
Buon resto di vacanze!

feathery sleeping beauty said...

e io sono il dormire :-)

Edward Phelan said...

Oh, mie splendide... beh, io sono un fotomodello franco-tedesco di 24 anni, un ballerino classico, un vj, un dolce ragazzo bergamasco, un possente ragazzo milanese.... Sto mantenendo alto il mio nome, Fede??? ;)

chiara jolie said...

io invece sono uno splendido capoccione!

Edward Phelan said...

oh, si', e dimenticavo... Io sono anche tutte le splendide persone che mi vengono a trovare qui... quindi sono un po' anche voi zia Ross, feathery sleeping beauty e chiara "capoccione" jolie (cum capoccione).
Tantissimi baciiiiiiiiiiiii!!!

P.S. Sono in partenza per Toronto!!! A mercoledi' per gli aggiornamenti

feathery teacher said...

in partenza per toronto, già! ricordi il compitino che ti avevo assegnato per quando andavi in canada? voglio anche la relazione scritta, ricorda. 3 cartelle possono bastare.