Tuesday, January 03, 2006

World's shortest fairy tale

Scegliete quella che preferite:

1. Once upon a time, a girl asked a guy, "Will you marry me?" The guy said, "NO!", and the girl lived happily ever after and went shopping, dancing, camping, drank martinis, always had a clean house, never had to cook and farted whenever she wanted. THE END.

2. Once upon a time, a guy asked a girl, "Will you marry me?" The girl said, "NO!", and the guy lived happily ever after and went fishing, hunting and got laid a lot and drank beer and farted whenever he wanted. THE END

Naturalmente "guy" e "girl" possono essere usati in varie combinazioni. In quel caso anche il verbo "to marry" potrebbe richiedere un aggiustamento in base alla nazione e al grado di civiltà della stessa. In Italia potrebbe essere qualcosa del tipo "move in with me to live together for the rest of our lives without any rights".

4 comments:

chiara jolie said...

oppure potrebbe pure darsi che un guy chiedesse a una girl (un po' attempata e impegnata in palestra in esercizi per gli addominali, nel suo caso LARDOminali) "will you marry me?" che lei, presa in contropiede ma innamoratissima e pensando al permesso di soggiorno per il suo ingegnere-filippino, rispondesse "yes" e da li' vivessero felici e contenti, pure in attesa di un bel capoccione-normalista-visagista non da Langit-2.

ragazzi, l'Amore esiste, resiste e lotta con noi.

Edward Phelan said...

Eh, Chiara Jolie, ciài proprio raggggione ciài! Sotto questa scorza da semifreddo all'amaretto si nasconde un cuore tenero. A parte gli scherzi da vitrei cittadini omfaloscopici, sono anch'io più che convinto che l'amore, e pure l'Amore, esiste.

P.S. Però le storielle sono carine, no?

thecolor said...

That is totally funny. :)

Edward Phelan said...

Hi buddy!!! I'm so glad you visited my blog!! How are you? I've just linked your blog as well. Take care and say hi to Tina!