Monday, November 27, 2006

Viðrar vel til loftárása


Ég læt mig líða áfram
í gegnum hausinn
hugsa hálfa leið
afturábak
Sé sjálfan mig syngja fagnaðarerindið
sem við sömdum saman
Við áttum okkur draum
áttum allt
við riðum heimsendi
við riðum leitandi
klifruðum skýjakljúfa
sem síðar sprungu upp
friðurinn úti
ég lek jafnvægi
dett niður
alger þögn
ekkert svar
En það besta sem guð hefur skapað
er nýr dagur.

9 comments:

fabiana said...

Non passo da queste parti da qualche giorno e....quante belle novità ho trovato!
In bocca al lupo per tutto :-)
baci

omfaloscopia said...

Shomèr ma mi-llailah, shomèr ma mi-lell, shomèr ma mi-llailah, ma mi-lell.

la sentinella in questo caso non c'entra, ma avevo voglia di regalarti una citazione in aramaico.
spero che tu stia bene come sembra, tesoro :-)

baci da me e bave dal Capoccia (sempre più bello)

Anonymous said...

Sono in ufficio e non posso vedere il video... ma è scritta in bergamasco de Uùra la canzone?
:-D

Smack!
Eaglehawk

Edward Phelan said...

Hehehe, Eagle, no non è bergamasco de "hura" ma islandese, ma sono praticamente la stessa cosa ;-)

Edward Phelan said...

@ fabiana: ciao fabiana! Eh sì... Sono stato un po' latitante per le troppe cose da fare, ma ora sono tornato e ho tante cose da raccontare :)

@ chiara jolie + er capoccia + il marito più concupito dell'emisfero boreale + il cagnolone: GRazie!!!!!!!! Sto benissimo, tesoro e spero anche tu. Scusa se ogni tanto sparisco, ma qui mi ci vorrebbero i giorni da 36 ore (immagino anche a te con il capoccia). Accetto ben volentieri sia i baci tuoi sia le bave del piccolo grande uomo (ce credo che diventa bello, con una mamma Jolie come te...) ;-)

karl l. said...

Non c'è niente di più magico dell'alba di un nuovo giorno... quando inizia dal verso giusto!

:-)

Per quadrare il cerchio, poichè il buongiorno si vede dal mattino... il pomeriggio sarà fantastico...

La coltre di nubi che ofuscano di tristezza uno splendido cielo azzurro non può che squarciarsi sempre di fronte alla speranza...

Carlo said...

Bel video! Toccante per l'amore innocente.

Suzuran said...

Bellissimo il video, fatto davvero bene, Leggendo il testo dlela canzone mi aspettavo qualcosa di diverso.
Certo che gli islandesi devono essere un popolo particolare.

feathery interrupted said...

o che bravo. i sigur ros mi piacciono un sacco. mi ricordano tra l'altro il mio islandese cominciato e abbandonato, come tante altre cose. quante cose non finite, quante cose che aspettano di essere cominciate! è la croce e la benedizione di noi menti vulcaniche. vero eddy?